Sono Antonella, classe 1975 e quando già nel 1992 ho deciso di intraprendere questa scelta, la parola Vegan era veramente un’utopia. Tanti anni sono ormai trascorsi da quel giorno a Milano, quando mentre ero a pranzo con Lorenzo Cherubini, meglio conosciuto come Jovanotti, ed altri amici e gustavo una piadina speck, briè e salsa rosa… lui mi guarda e mi dice: “Lo sai che stai mangiando QUALCUNO? Dai un’occhiata a qualche video che parla dei macelli!” E chi c’aveva mai pensato!?

Quel giorno Lorenzo, aveva cambiato per sempre la mia vita! All’epoca, non c’era internet, non vi era l’informazione diretta di oggi, tutto era davvero celato dietro una patina di pubblicità ingannevoli e bugie delle grandi lobby alimentari. Inizio così a documentarmi in biblioteca e con le poche video cassette reperibili a quei tempi… e li ho iniziato a capire!
Questa scelta, è partita dal cuore, dall’etica di non ledere il diritto alla vita di ogni essere vivente, ma mentre passavano gli anni, mi accorgevo che ne traeva giovamento anche la mia salute! Quindi, perché non farlo sapere a tutti? Ma da sola come potevo farlo?
Ho iniziato parlandone semplicemente con la gente che incontravo, ma il grosso aiuto mi arriva con l’avvento di internet! L’informazione libera prendeva sempre più piede e tanti castelli di sabbia iniziavano a crollare! Il mio amore per i viaggi e il confronto con le altre persone mi arricchivano sempre di più.

Nel 2011, decido di aprire una pagina Facebook, un Blog d’informazione: “La Stella Vegan”, una delle prime italiane a parlare di questa scelta.
L’intento era di dare a tutte le persone quell’aiuto sincero e diretto che io non avevo avuto e fargli scoprire quanta sofferenza vi era dietro ogni pezzo di carne o formaggio, mi specializzo come Blogger nel Social Media frequentando dei Corsi specifici.
La mia vera passione però rimaneva la cucina, volevo quindi saperne di più su quella Vegana, decido di andare in California patria Vegan per eccellenza, lì mi specializzo e forgio le mie conoscenze applicandole successivamente a quelle della “tradizione italiana”, i primi esperimenti li faccio con le ricette calabresi della mia mamma rivisitandole in chiave Vegan come meglio potevo. Comincio a fare le “stagioni estive” nei piccoli e grandi ristoranti (Ibiza, Formentera, Palma de Maiorca, Malta, Los Angeles), dove portavo la Cucina Italiana Vegana. Iniziano così pian, piano le richieste per i miei primi Corsi di Cucina e gli Eventi girando sempre per il mondo!
Intanto le persone su Facebook aumentavano ogni giorno, “Grazie mi hai fatto aprire gli occhi” era ed è la frase che più mi sento dire e che mi riempie di grande orgoglio. Oggi questa pagina è seguita da oltre 53 mila persone!